Design di domani - Veneto magazine

Design di domani

Delineo, dal latino indica “colui che disegna”….. Delineo, a Montebelluna, indica invece un affermato studio di progettazione industriale attivo in diversi campi del design, un termine che nasconde al suo interno competenze proiettate al futuro. Titolare dell’azienda, ideatore pluripremiato, acclamato conferenziere e punto di riferimento per il design dello sport, Giampaolo Allocco ci racconta la sua esperienza.

Cos’è per te il design?
Il design è un’attitudine, è la capacità di affrontare ogni cosa con la determinazione di volerla migliorare. Vado oltre al classico aspetto “pop” ed estetico e rimango ancorato al significato etimologico del termine: design significa progetto, letteralmente pro-getto, gettare avanti.

Come siete riusciti a collaborare con grandi aziende?
Assieme ai miei collaboratori ho maturato la capacità di interpretare in modo efficace i prodotti che le aziende chiedono, contribuendo ad accrescere il valore dei loro brand. Forse per questo siamo riusciti a collaborare con i migliori top player al mondo nei loro rispettivi settori.

Il claim del vostro studio recita: “Believe”. Puoi spiegare a cosa si riferisce?
“Believe” è un invito a credere nelle idee. Noi crediamo nel progresso come trasformazione graduale e continua e lo facciamo ogni giorno attraverso la passione che anima tutto ciò che realizziamo e collaboriamo con partner che non hanno paura di andare oltre, di esplorare nuovi scenari, desiderosi di anticipare il futuro.

Si parla molto di design del futuro. Come vi inserite in questo scenario post-moderno?
Quando si disegna per le grandi industrie si progetta con due/tre anni di anticipo sul mercato, per la necessità di soddisfare i tempi di sviluppo e di distribuzione globale. Progettare significa condurre un’indagine culturale, tecnologica e umanistica per sviluppare prodotti e sistemi di comunicazione dall’alto valore tecnico ed emozionale. Ecco la design attitude su cui Delineo fonda i suoi risultati.

In che modo riesci a unire la componente tecnico-funzionale all’estetica suscitando un legame empatico ed emozionale con il consumatore?
Noi progettiamo prodotti per lo sport, per il food, l’industrial, l’interior e il tech che devono relazionarsi e dialogare con le tendenze del momento. È fondamentale quindi individuare l’intuizione estetica e funzionale capace di soddisfare un mercato molto competitivo che presenta codici, regole ed esigenze precise. Quando questa combinazione ha una risposta di design perfetta, ci sono buone probabilità di successo.

ARTICOLI CORRELATI

  • All Posts
  • Architettura
  • Eventi & Spettacolo
  • Food & Beverage
  • Moda & Design
  • Salute
  • Sport
  • Viaggi

SEGUICI SUI SOCIAL

Veneto Magazine

Un nuovo progetto editoriale ideato da Mara Dal Cin e Fabrizio Ditadi nato per valorizzare le località e le eccellenze più suggestive ed esclusive della regione Veneto.

Registrazione al Tribunale n.305/22
N°iscrizione ROC 39548
ISSN 2974-9468
Linea Edizioni

Ultimi articoli

  • All Posts
  • Architettura
  • Eventi & Spettacolo
  • Food & Beverage
  • Moda & Design
  • Salute
  • Sport
  • Viaggi

Legale

Questo è il blog di Veneto Magazine, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Treviso.

In quanto tale non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N.62 del 07.03.2001 Tutte le notizie ricevute sono sottoposte ad un processo formale di valutazione redazionale volto a verificare il contenuto degli articoli inviati. Parte delle immagini usate in questo blog proviene dalla rete e i diritti d’autore appartengono ai rispettivi proprietari.

© 2023 Veneto Magazine | Privacy policy | Cookie policy

Sito realizzato da Memento Comunicazione