Esperienza La Ghiacciaia - Veneto magazine

Esperienza La Ghiacciaia

Armonico contrasto tra antico e contemporaneo.

Il “brochen”, la grotta di accesso, i corridoi in spessa muratura, il bunker, la struttura in cementi e acciaio. E, per contro, le ampie vetrate soleggiate, i dolci filari di vitigni, la romantica orangerie e le nuance dell’argilla di Possagno. Tutto, ne La Ghiacciaia, è un armonico contrasto tra antico e contemporaneo, tra materiali nobili ed industriali, tra i “segni della fabbrica” precedente e le esigenze moderne di funzionalità, tra le linee dalla geometria contemporanea e le rotondità degli spazi settecenteschi.

Un tempo ghiacciaia di pertinenza di una villa nobiliare, poi deposito di munizioni durante la Grande Guerra, andato in seguito in disuso, questo iconico edificio immerso nella campagna ai piedi del Montello è approdato infine, sotto l’attenta gestione di Mauro Teso, a ristorante di prestigio, sia per la struttura architettonica, sia per le proposte gourmet della cucina.

Una cucina che, di pari passo con il ristorante Da Jerry di Jesolo Cavallino, è rinomata per l’alta qualità del pescato e dei prodotti stagionali, e che ben si amalgama all’estetica architettonica studiata dall’architetto Erich Milanese dello Studio MAO Architects, che ha voluto comunicare con questa ristrutturazione l’importanza della stratificazione ambientale, del valore intrinseco della memoria storica del luogo e delle sue funzioni.

Così, percorrere quel camminamento che, dall’accesso fatto a grotta conduce – guidati dall’illuminotecnica – lungo i corridoi fino alla saletta vetrata in corrispondenza dell’antica ghiacciaia e poi ancora oltre, nell’ordinato labirinto dei locali fino al profumato giardino, è prima di tutto un’esperienza “museale”, che trasporta l’avventore in una dimensione estetica prima ancora che enogastronomica. Un’esperienza che, last but not least, si celebra poi nel gran finale di piatti originali, che innovano la tradizione, magari assaporati nei piccoli privèe che il giardino nasconde, con filari di preziosa uva tutt’intorno.

ARTICOLI CORRELATI

  • All Posts
  • Architettura
  • Eventi & Spettacolo
  • Food & Beverage
  • Moda & Design
  • Salute
  • Sport
  • Viaggi

SEGUICI SUI SOCIAL

Veneto Magazine

Un nuovo progetto editoriale ideato da Mara Dal Cin e Fabrizio Ditadi nato per valorizzare le località e le eccellenze più suggestive ed esclusive della regione Veneto.

Registrazione al Tribunale n.305/22
N°iscrizione ROC 39548
ISSN 2974-9468
Linea Edizioni

Ultimi articoli

  • All Posts
  • Architettura
  • Eventi & Spettacolo
  • Food & Beverage
  • Moda & Design
  • Salute
  • Sport
  • Viaggi

Legale

Questo è il blog di Veneto Magazine, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Treviso.

In quanto tale non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N.62 del 07.03.2001 Tutte le notizie ricevute sono sottoposte ad un processo formale di valutazione redazionale volto a verificare il contenuto degli articoli inviati. Parte delle immagini usate in questo blog proviene dalla rete e i diritti d’autore appartengono ai rispettivi proprietari.

© 2023 Veneto Magazine | Privacy policy | Cookie policy

Sito realizzato da Memento Comunicazione