Il prosecco incontra il mare - Veneto magazine

Il prosecco incontra il mare

C’è il Prosecco e c’è il Mare. Ca’ del Poggio Ristorante & Resort, www.cadelpoggio.it , è aperto a San Pietro di Feletto – lungo la Strada del Prosecco Superiore DOCG, nel cuore delle Colline del Prosecco, riconosciute Patrimonio dell’Unesco – dal 18 ottobre 1994. Da allora, incontra il crescente favore di una clientela raffinata ed esigente. Se il panorama sui colli del Prosecco che si ammira dalle sale di Ca’ del Poggio Ristorante & Resort va dritto al cuore, il palato degli ospiti della famiglia Stocco e deliziato da una cucina marinara che si e  ormai imposta all’attenzione dei più severi gourmet. Tanto che il ristorante di Ca’ del Poggio è stato anche insignito del Diploma di Buona Cucina dell’Accademia Italiana della Cucina.

Ca’ del Poggio Ristorante & Resort dispone di un’ampia sala con 120 posti e di una sala più piccola per 80 persone, entrambe inserite in un ambiente elegante e al tempo stesso familiare, in cui la grande famiglia di Ca’ del Poggio fa sentire gli ospiti come a casa loro. Ca’ del Poggio Ristorante & Resort organizza pranzi di lavoro, convention aziendali, cene sociali, meeting, visite guidate alla scoperta di un meraviglioso territorio, Tour per sportivi anche con guida dedicata, matrimoni (con possibilità di riti civili) e cene intime su una Terrazza naturale collocata in un meraviglioso angolo delle Colline del Prosecco, con una vista mozzafiato. Dal maggio 2013, l’offerta turistica di Ca’ del Poggio è  arricchita dall’annesso Hotel Villa del Poggio 4 Stelle, una struttura dotata di ogni confort, con 28 camere moderne, confortevoli e di concezione ecologica. Una meravigliosa terrazza panoramica s’integra alla perfezione con l’ospitalità  offerta dal ristorante, trasformando quest’angolo della Marca Trevigiana, a 60 km da Venezia e a 90 da Cortina, in un autentico paradiso per una clientela che ama immergersi nell’atmosfera rilassata ed elegante delle colline del Prosecco, all’insegna della buona cucina, della preparazione agonistica e del relax.

There is Prosecco and there is the Sea. Ca’ del Poggio Ristorante & Resort, www.cadelpoggio.it , is open since 18 October 1994 in San Pietro di Feletto – along the Strada del Prosecco Superiore DOCG, in the heart of the Prosecco Hills Unesco World Heritage site. Since then, it has been increasingly popular with a refined and demanding clientele. If the view over the Prosecco hills that can be admired from the rooms of Ca’ del Poggio Ristorante & Resort goes straight to the heart, the palate of the Stocco family’s guests is delighted by a seafood cuisine that has now established itself to the attention of the most demanding gourmets. To such an extent that the restaurant at Ca’ del Poggio has also been awarded the Diploma di Buona Cucina from the Accademia Italiana della Cucina.

Ca’ del Poggio Ristorante & Resort has a large dining room with 120 seats and a smaller room for 80 people, both set in an elegant yet familiar environment where the large Ca’ del Poggio family makes its guests feel at home. Ca’ del Poggio Ristorante & Resort organises business lunches, company conventions, social dinners, meetings, sightseeing tours to discover the wonderful local surroundings, sporting tours also with a dedicated guide, weddings (with the option of holding civil ceremonies) and intimate dinners on a natural Terrace located in a breathtaking corner of the Prosecco Hills. Since May 2013, Ca’ del Poggio’s tourist offer has been enriched by the adjoining 4-star Hotel Villa del Poggio, a structure equipped with every comfort, with 28 modern, comfortable and ecologically designed rooms. A marvellous panoramic terrace is perfectly combined with the warm hospitality provided by the restaurant, transforming this charming spot in the Marca Trevigiana, 60 km from Venice and 90 km from Cortina, into an authentic paradise for a clientele that loves to be immersed in the relaxed and elegant atmosphere of the Prosecco hills, in the pursuit of good food, sports training and relaxation.

A San Pietro di Feletto la salita simbolo della terra del Prosecco

Il Muro di Ca’ del Poggio si trova a San Pietro di Feletto, nel Trevigiano, a meta  strada tra Venezia e le Dolomiti. È considerato la salita simbolo delle colline del Prosecco che il 7 luglio 2019 sono state riconosciute Patrimonio dell’Umanità  dall’Unesco. Si tratta di un’ascesa della lunghezza di 1,1 km, interamente asfaltata, con pendenza media del 12,7% e punte del 19%. Il dislivello è di 140 metri (da 102 a 242 metri s.l.m). Dal 2016 il Muro di Ca’ del Poggio è gemellato con il Muro di Grammont, il mitico strappo del Giro delle Fiandre, e dal 2018 la partnership si è allargata al Mûr-de-Bretagne, altra celebre ascesa che ha fatto la storia del ciclismo internazionale. Sul Muro di Ca’ del Poggio – unica salita certificata dalla Federazione ciclistica italiana – e  transitato per sei volte il Giro d’Italia: nel 2009, 2013, 2014, 2017, 2020 e il 26 maggio 2022, quando, in occasione della tappa Borgo Valsugana-Treviso, ventimila persone hanno assistito al passaggio dei ciclisti sull’ascesa di San Pietro di Feletto. Il Giro d’Italia, questa volta nella versione riservata agli under 23, è transitato sul Muro il 16 giugno 2018, quando l’ascesa di San Pietro di Feletto è stata protagonista di un’inedita sfida contro il tempo in “Real time” che ha concluso la prestigiosa rassegna giovanile, tornata sul Muro anche nel 2021. La salita di San Pietro di Feletto ha anche ospitato il Campionato Italiano Professionisti del 2010, che sul Muro si è sviluppato per ben 11 tornate. Nel 2012 e 2015 è stata inoltre sede di passaggio del Giro Rosa. Il 5 settembre 2019 il Muro di Ca’ del Poggio è stato anche protagonista del cortometraggio “Non so come, ma è successo” del regista Nazareno Balani, che, in occasione della 76a Mostra del Cinema di Venezia, è stato premiato con il prestigioso Leone di Vetro.

cadelpoggio.it

In San Pietro di Feletto, the iconic climb in the land of Prosecco

The Muro di Ca’ del Poggio is located in San Pietro di Feletto, in the Treviso province, halfway between Venice and the Dolomites. It is considered the iconic climb of the Prosecco hills, which were recognised as a UNESCO World Heritage Site on 7 July 2019. It is a 1.1-kilometre climb, entirely asphalted, with an average gradient of 12.7% and peaks of 19%. The height difference is 140 metres (from 102 to 242 metres above sea level). Since 2016, the Wall of Ca’ del Poggio has been twinned with the Wall of Grammont, the legendary breakaway of the Tour of Flanders, and since 2018 the partnership has extended to the M.r-de-Bretagne, another famous climb that has made international cycling history. The Giro d’Italia has passed over the Muro di Ca’ del Poggio – the only climb certified by the Italian Cycling Federation – six times: in 2009, 2013, 2014, 2017, 2020 and on 26 May 2022, when, during the Borgo Valsugana-Treviso stage, twenty thousand people witnessed the cyclists’ passage over the San Pietro di Feletto ascent. The Giro d’Italia, this time in the under-23 race version, passed over the Muro on 16 June 2018, when the ascent of San Pietro di Feletto was the protagonist of an unprecedented ‘real time’ challenge against the clock that concluded the prestigious youth event, which returned to the Muro in 2021. The climb of San Pietro di Feletto also hosted the Campionato Italiano Professionisti in 2010, which took place over 11 rounds on the Muro. In 2012 and 2015, it was also the site of the Giro Rosa. On 5 September 2019, the Muro di Ca’ del Poggio was also the star of the short film ‘I don’t know how, but it happened’ by director Nazareno Balani, which was awarded the prestigious Glass Lion at the 76th Venice Film Festival.

cadelpoggio.it

ARTICOLI CORRELATI

  • All Posts
  • Architettura
  • Eventi & Spettacolo
  • Food & Beverage
  • Moda & Design
  • Salute
  • Sport
  • Viaggi

SEGUICI SUI SOCIAL

Veneto Magazine

Un nuovo progetto editoriale ideato da Mara Dal Cin e Fabrizio Ditadi nato per valorizzare le località e le eccellenze più suggestive ed esclusive della regione Veneto.

Registrazione al Tribunale n.305/22
N°iscrizione ROC 39548
ISSN 2974-9468
Linea Edizioni

Ultimi articoli

  • All Posts
  • Architettura
  • Eventi & Spettacolo
  • Food & Beverage
  • Moda & Design
  • Salute
  • Sport
  • Viaggi

Legale

Questo è il blog di Veneto Magazine, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Treviso.

In quanto tale non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N.62 del 07.03.2001 Tutte le notizie ricevute sono sottoposte ad un processo formale di valutazione redazionale volto a verificare il contenuto degli articoli inviati. Parte delle immagini usate in questo blog proviene dalla rete e i diritti d’autore appartengono ai rispettivi proprietari.

© 2023 Veneto Magazine | Privacy policy | Cookie policy

Sito realizzato da Memento Comunicazione